Cessione del Quinto per Carabinieri

Il finanziamento adatto a tutti i membri dell’Arma dei Carabinieri

I dipendenti dell’Arma dei Carabinieri, esattamente come gli altri dipendenti delle forze armate, possono ottenere prestiti garantiti attraverso la Cessione del Quinto a condizioni agevolate.

Fai una prova: richiedila online e senza impegno a Gruppo Santamaria S.p.A..
Riceverai una simulazione gratuita del tasso fisso e della rata mensile che verrà rimborsata direttamente dall’Arma.

Informazioni Cessione del Quinto per Carabinieri

Il prestito con Cessione del Quinto per Carabinieri permette agli agenti in servizio o in pensione di fare domanda per un credito immediato a condizioni agevolate.

La modalità di rimborso è la caratteristica che meglio distingue questa formula dalle altre tipologie di prestiti.
Infatti, il pagamento diretto delle rate tramite l’Arma riduce completamente il rischio operativo.
Inoltre, essendo i Carabinieri dipendenti statali, il rischio di insolvenza è quasi nullo.
Quindi, la sicurezza di ottenere il rimborso consente alle banche di mantenere bassi tassi di interesse e di sostenere basse spese.

A tutto ciò si aggiunge poi la convenzione di Gruppo Santamaria S.p.A. che permette di ottenere il prestito in tempi molto veloci rispetto ai canali tradizionali e di godere di un trattamento agevolato per tutta la durata del prestito.

Requisiti Cessione del Quinto per Carabinieri

I Carabinieri che intendono richiedere questa tipologia di prestito devono domandare in primis lo stato di servizio.
Il documento corrisponde al certificato di stipendio richiesto dai funzionari pubblici e viene utilizzato per assicurare la posizione lavorativa e il salario mensile percepito dal richiedente.

In particolare, lo stato di servizio indica:

le qualifiche professionali di una persona

l’anzianità di servizio

la retribuzione complessiva

le spese detratte dallo stipendio

lo stipendio netto

la rata massima trasferibile

Quest’ultimo dato ha una valenza particolarmente importante, perché i requisiti legislativi per prestiti con Cessione del Quinto richiedono che l’importo massimo della rata non superi il 20% dello stipendio netto.

Il documento che approva lo stato di servizio deve essere richiesto alla propria caserma di appartenenza e deve essere consegnato alla banca o alla finanziaria alla quale si vuole far domanda di finanziamento. Oltre a ciò, servono anche carta di identità, codice fiscale, ultime due buste paga e CUD.
A tutto il resto pensiamo noi!

Dopo aver ricevuto i documenti, l’istituto di credito redige un preventivo insieme ad una proposta di contratto.
Se il Carabiniere accetta la proposta, firma un contratto di Cessione del Quinto dello stipendio e può ricevere acconti immediati e il totale del credito in tempi molto rapidi senza presentare alcun giustificativo di spesa!

Tempistiche per la Cessione del Quinto per Carabinieri

Dopo la sottoscrizione del contratto di finanziamento, la banca di norma accredita l’importo richiesto sul conto corrente del Carabiniere entro pochi giorni lavorativi. Dal mese successivo, il rimborso delle rate spetterà al datore di lavoro.

Al fine di accelerare i tempi di emissione del prestito, è possibile svolgere diverse procedure tramite posta elettronica certificata (PEC). In questo modo, non è necessario attendere un’intera giornata per le richieste di stato del servizio.

Come fare domanda per la Cessione del Quinto per Carabinieri

Fare domanda per la Cessione del Quinto per Carabinieri Gruppo Santamaria S.p.A. è molto semplice.
Basta contattarci con una delle seguenti modalità:

Vuoi ricevere subito un preventivo?

È gratuito e senza impegno

Esito in 1 ora nella tua casella di posta

Scopri i vantaggi della cessione del quinto per Carabinieri

Durata prestito

Durata

Puoi dilazionare il tuo prestito in 60, 72, 84, 96, 108 e 120 rate mensili

Importo rata

Rata

Può essere massimo 1/5 dello stipendio e comprende tutte le spese

Copertura assicurativa

Copertura assicurativa

Prevista per legge con una compagnia convenzionata e inclusa nel finanziamento

Rinnovare cessione del quinto

Rinnovi

Puoi rinegoziare la cessione in anticipo e recuperare gli interessi non maturati

Pratica d' istruttoria

Istruttoria

La pratica è snella, a firma singola e anche a domicilio tramite SPID, CIE o video riconoscimento

Modalità di erogazione

Modalità di erogazione

Puoi ricevere il denaro con assegno o con bonifico bancario, scegli tu!

Siamo qui per te

Per le altre forze armate è garantito lo stesso prestito agevolato. Scopri i dettagli del prestito con Cessione del Quinto per forze armate nel nostro sito e scrivici per ulteriori approfondimenti.
Il nostro team provvederà a rispondere ad ogni tuo dubbio e ad assisterti al meglio, identificando il prestito più adatto a te in totale trasparenza e affidabilità.

Assistenza e suggerimenti personalizzati per i tuoi prestiti

Un piccolo tasso

TAEG

3,34%

ESEMPIO: 30.000 EURO in 120 RATE da €293,00

Note di trasparenza pubblicitaria*

per grandi progetti

È gratuito e senza impegno

Esito in 1 ora nella tua casella di posta